Cos’è un uomo oggi

 

Cos’è un uomo oggi, ma cos’era ieri? E che mai sarà domani? L’uomo cantava nel coro, una voce con il suo perché nel coro delle risposte tutte. Tutte fino alla fine del brano. E poi sbrano. Il coro si fa branco, il branco dopo l’euforia del saccheggio brancola. Passa un’Audi sopra tutto, sfracello di evoluzione. Sul cruscotto una madonna ride, guarda fuori, ride dell’uomo eppure fuori non c’è che luna ad orbitare intorno a un campo spento, riflettori bui, steli appassiti intorno a un fine campionato. Cos’è un uomo oggi senza sole, senza luna, senza più miraggio della verità. E una donna?
Sulla ribalta buia il pubblico ride in dissolvenza.
Ed è infine libertà. Passa un’onda, una particella, un softobuk.
Passa un sorriso che nessuno ha visto mai. Ed è “il” sorriso, “quel” sorriso.
Cos’è un uomo oggi, cos’è una donna oggi, senza quel sorriso.

Annunci
Pubblicato in 0000.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...