Sciobìz

– Mi chiamo Sciobìz. Sai cosa pago solo di trucco e riflettori? Lo sai?
– Non lo so.
– Non te lo puoi neanche immaginare. Cristo santo. È tutto un pagare. Tutto. E i produttori si mangiano tutto. Prima ti raccolgono. A volte, magari, ti coltivano – o ti allevano, se preferisci – e poi ti spremono – o ti spolpano, se preferisci –. In qualche caso aspettano che ti ricarichi o ti ricaricano loro a forza, ma alla fine ti passano, ti scartano. Ti buttano. O ti ripescano per coprire di nostalgia qualche buco in palinsesto.
– Io non lo so. Non so niente di tutto questo, Sciobìz. Io mi autoproduco.
– Cosa sei, un ermafrodita? Ma lo sai cosa fanno a quelli come te? Lo sai? MA LO SAI? Prega di non avere mai successo, stai nell’ombra, produciti nell’ombra. Non fare più di quaranta visualizzazioni.
– Sciobìz.
– Cosa.
– Rilassati.
– Ma lo sai cosa pago? Le soubrettes. Io le pago. I foulards. Li pago! Il paracetamolo! Il vino! L’INPS, la benzina, la frutta importata, i software, gli aggiornamenti, il fisioterapista! LI PAGO!
– Ma stai calmo.
– Calmo cosa, poi quelli mi buttano…
– Vuoi una pesca? Sono del giardino. Assaggia. Sciobìz.
– Devo andare a cantare. Non fare più di quaranta visualizzazioni. È meglio per te.
– Sciobìz.
– Devo andare.
– Ci sono così tanti pezzi che puoi fare. Tanti. Uno per follower. Milioni. Io lo faccio. Sono a quarantadue.
– Milioni?
– Unità.
– Stai attento.
– Stai attento tu. Addio Sciobìz. Ci vediamo sotto le luci.

Annunci
Pubblicato in 0000.

1 commento

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...