I timidi

– Vieni, facciamo colazione. Sai? da quando, entrando nei bar, mi ripeto quello che succederà ai timidi, ordino fiero, e i baristi mi rispettano, quasi mi temono.
– Perché i timidi? Cosa gli succede?
– “Ma i timidi, gli increduli, gli abominevoli e gli assassini, e i fornicatori, e i maliardi, e gli idolatri, e tutti i mendaci, avranno la loro parte nello stagno ardente di fuoco e zolfo: che è la seconda morte.” (Apocalisse, 21, 8). DUE CAFFÈ!
– Subito signore.
– Visto?

Annunci
Pubblicato in 0000.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...