– “Quando un uomo con una pendola incontra un uomo con una cipolla l’uomo con la cipolla è un uomo morto.”
– Eh?
– Ah, il cinema… Il cinema! Il cinema è solo tutta una questione di tempi!

Annunci

– Non mi sbaglio, quello è un tipico maschio Alfa. Lo riconosco. Anche se ora se ne sta zitto e fermo si vede che è un maschio Alfa. Lo vedo da qui che è un maschio Alfa!
– Ma quello è un gay.
– … Alfetta…

– “Pompeo Mignani, Flagellist e Digital Eyer presso Romana Torture.”
– Sembra interessante.
– Fa 40 milioni di visualizzazioni ogni post. Ha 260 milioni di fan.
– Interessante.
– È calvo, ma con un trend di crescita costante di 1,2 punti. Da sei anni. Previsti altri dodici. Con un incrementale dello 0,7 – 0,8 su base quindicinale.
– Ok, Quanto possiamo offrire?
– Non credo che ce lo possiamo permettere.
– Come sarebbe? Quanto chiede?
– Non è una questione di soldi.
– Che significa non è una questione di soldi?
– Beh, ecco, vede, lui, di fatto, non esiste.
– Cosa vuol dire non esiste? Attento!
– Non esiste: è quello che l’ultima generazione di analisti super previewer, primi fra tutti l’equipe di Ottawa, guidata dal professor Basile, chiama, il Global Mirror Oasis Mirage. Il G-MOM.
– E cioè? Che vuol dire?
– I suoi capelli, proprio per la loro assenza, se vogliamo, esistono più di quanto non esista lui, Pompeo Mignani. Tutto il resto è un’altra eccitante allucinazione auto indotta. Una delle tante che ci hanno portato a correre per raggiungere sempre un colossale fallimento, da quarantaduemila anni. La cosa sorprendente è che questa volta pare ce ne siamo accorti. Il professor Basile e i suoi, ecco, hanno scoperto qualcosa. Qualcosa di veramente interessante. Questo sì.
– Non me ne frega niente di cosa hanno scoperto, Io voglio Pompeo Mignani! E Questa volta noi non falliremo!
– Sì signore. Lo immaginavo signore. Molto bene signore. Ero solo tenuto a metterla a corrente su tutto.
– E un’altra cosa: eliminate Ottawa.
– Sì signore.
– Non può esistere un’Ottawa meraviglia. Non deve. A meno che non lo decidiamo noi.
– E “solo a progetto” signore.
– Esatto, “solo a progetto”. E che stiano tranquilli quelli come Basile, abbiamo tanti progetti.
– Primo fra tutti “non fallire”.
– E non falliremo.