Mi sfiori con la tua poesia

– Mi sfiori con la tua poesia.
– Sì.
– Mi righi il cuore.
– Sì.
– Thomas.
– Sì.
– MI hai rigato il cuore.
– Sì.
– Ma porca puttana.
– Eh.
– Mi hai rigato il cuore con la tua cazzo di poesia!
– Scusa.
– Ma scusa un cazzo. Ma vai in galera te e la poesia. Ma guarda qua. Mi ha rigato il cuore, ‘sto cretino d’un poeta deficiente.

Pubblicato in 0000.

10 commenti

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...