– Sono il capitano Spaventa, ho l’ordine di sequestrare tutti i protagonisti!
– Le ci vorrà un bel po’, la libreria è molto grande, come vede.
– Ho la migliore squadra di incursori specializzati nella lettura veloce! Coraggio voialtri!
Cominciate dagli scaffali in alto!
– Faccia come crede. Se non le dispiace continuo con il mio lavoro.
– Che cos’ha in mano? Vedere!
Aha! Un poliziesco, addirittura! Voleva proteggere l’eroe eh?
– Guardi che…
– Dia qua! Chi sarebbe questo eroe?…

I MAGNIFICI SEQUESTRI DEL CAPITANO SPAVENTA

“Ma…

Portato in questura, nell’interrogatorio che seguì il Capitano confessò tutti i suoi magnifici sequestri. Poi sparì.
Il verbale non fu mai dattiloscritto.

– Che razza di strategia, partire per Cesena. Dove vai a Cesena?! Ma cosa fai a Cesena?
– Muovo le mie piadine.