Non prenderla sul serio

Ti amo quasi
Quasi a sfiorare il tuo impercettibilirsi di flore
Ti amo arrenditi
Quasi a suggerire parole all’avvocato
Quasi a dirsi noi indecenti sorsi di rugiade
Dagli occhi innamorati
Perché mi lasci?
Ti amo quasissimi tra i gerani
Ancora appesi alla ringhiera
Che flosciano, seccano, cadono
E gli afidi festeggiano

Pubblicato in 0000.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...