Al parco Trotter

Mi proteggo con le mani cresciute nella testa
Ho puntato la sveglia nel 2050
Sono scaduti i biglietti del tram
Lo stesso che mi portava all’ateneo
Ho la maglia giusta per il nuovo torneo

Pakistani nel parco tirano a cricket
Spettatori gli alberi di Milano ed io
Ivi nati e cresciuti oramai coetanei
Nessun commento, ci guardiamo
Latini lontani provano danze e coreografie

In una vasca asciutta giocano mediorientali
A pallavolo, a pallamano a palla e basta
Palazzi gialli affacciati all’ovale del trotter
Vecchi sdentati non ancora morti
Non osano dire, né saprebbero cosa

C’è ancora della neve a mucchi nell’ombre
Così l’aria gela le ipotesi e quindi le sentenze
La storia è un incidente mortale
Bambini nuovi rinascono dal selciato
Più forti e già coetanei degli alberi e di me
Vincitori del torneo.

Pubblicato in 0000.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...