Tu non dovevi venire qui di sabato
Eravamo d’accordo Luise
Dovevi stare lontana ancora per qualcosa come cinquanta ore
E ti presenti qui con quei collant
Per fare bella figura: il trucco, la lacca, il profumo.
Ma non dovevi venire, ne avevamo parlato.
Eravamo d’accordo.
E ora?
I tatuaggi sono delebili, Luise.
La vita è bassa, l’hai sempre sostenuto tu.
I tuoi collant parlano chiaro.
Siamo sempre alti uguali.
Noi.
E il cerfoglio?
Continui a confonderlo con l’origano.
Ma te l’ho detto mille volte.
Eravamo d’accordo Luise.
Perché non hai aspettato?
Perché non hai pazienza?
Perché vuoi vedere dove non devi vedere?
Tu confondi tutto, a che ti giova?
I tatuaggi sono delebili.
I diamanti grondano sangue, lontano.
I conigli sono morti trafitti.
Il pavimento è la patria dei parassiti.
Quante volte ci siamo cascati.
Uno sopra l’altra ti ricordi?
E ci rimane sempre tanto freddo.
Non sarà un sabato a scaldarci.
Luise torna a casa.

Pubblicato in 0000.

12 commenti

Lascia un commento

  1. non volevo dirtelo Stan,
    è passata Luise in lacrime,
    e io non volevo dirtelo.
    Ma lei ha insistito così tanto affinchè io mantenessi il segreto,
    che alla fine non potevo proprio non dirtelo
    del  tuo orologio  che è indietro di 50 ore,
    dei collant e della vita bassa, dei diamante che grondano sangue
    e dei conigli morti trafitti (che però con due patatine novelle sono ancora niente male).
    Però un paio di cose posso anche dirtele, la prossima volta che le cadi sopra
    per cortesia non toccarle le tette, il riscaldamento lo hanno riacceso venerdì e non sabato,
    ma soprattutto che cazzo è il cerfoglio?

    "Mi piace"

  2. qualcosa io?
    tipo incrociare le dita?

    Lo stodadio c'e l'ha mT, lo tiene nascosto dentro il frigo in un vasetto di yogurt scaduto il 3 dicembre dell' ottantacinque.

    Così quando ha ospiti può fare lo sborone e offrirne in giro, tanto tutti rifiutano schifati.

    Una volta ho visto Frank tentare di portarglielo via, era un ottimo piano studiato a tavolino, hanno fatto irruzione dalla ghiacciaia ma sono stati freddati.

    mT è spietato, non prende prigionieri a meno che siano alte un metro e ottanta e si chiamino Sophia, alla fine gli ha distrutto anche il tavolino, che era dello zio di Frank, che la sta menando ancora adesso benchè siano passati già 14-15 minuti dal fattaccio.

    "Mi piace"

  3. ho chiesto l'amicizia a Luise su facebook.
    ho cercato cerfoglio su google.
    forse mi compro un pappagallo e lo chiamo Anthriscus.
    il riscaldatette già ce l'ho.
    ping pong
    pong ping
    ping pong
    pong ping
    con Luise abbiamo sei amici comuni.

    "Mi piace"

  4. A ogni modo non è il cerfoglio è la maggiorana, avrei dovuto dire la maggiorana. Ho confuso perché sono confuso. Il cerfoglio assomiglia al prezzemolo.
    Ora dico metempsicosi e vediamo come va.

    Buona giornata, Stan

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...