– Mi scuso con i presenti.

– Prego.

– Chiedo scusa a tutto lo staff.

– Si segga, si metta comodo.

– Chiedo scusa ai cameramen.

– Vuole qualcosa? Un bicchiere d’acqua.

– Magari, grazie, scusi. E chiedo scusa ai tecnici, ai fonici, al trucco.

– Prego.

– Grazie, mi scusi. Mi voglio scusare con l’usciere.

– Magari del ghiaccio?

– Magari. Mi perdoni. E con la segretaria di produzione.

– Una fetta di limone?

– Volentieri. Voglio scusarmi per tutto quello che ho detto e fatto.

– È abbastanza freddo?

– È perfetto, grazie.

– Non vuole qualcosa da sgranocchiare? Delle mandorle salate?

– Pistacchi?

– Ma sicuro. Gianni! Pistacchi per il divo! Vengono dalla Sicilia, vedrà sono i migliori.

– Ebbene io mi scuso anche per quello che ho pensato, di cui mi sono vergognato e che non ho mai avuto il coraggio di confessare. Chiedo scusa al produttore di questo magnifica… cosa… che stiamo facendo.

– Assaggi i pistacchi.

– Grazie. E allora scusatemi perché ora non posso più fingere, reci… molto buoni questi pistacchi.

– Vero? Gianni!

– Ma basta così. Vorrei allora che mi ricordaste per quello che non avete mai visto, perché io non sono mai esistito. O meglio sono esistito altrove dove voi non c’eravate. Lo so, è difficile da capire e me ne scuso, ma se vi sforzate un poco potrete vederlo con i vostri occhi. Voi per primi che mi siete stati vicini in tutti questi anni dovreste capirlo, e ditelo agli altri. Toglietemi dalle vostre menti, toglietemi dalla storia perché io la storia non l’ho mai fatta, ero altrove, ve lo assicuro. E se non ci sono stato io, figuratevi voi. Mi sento responsabile per avervi sottratto tutti quei luoghi, quegli uomini e donne che ho conosciuto davvero, frequentato, amato e disprezzato, le mie guerre, i miei demoni, le aurore ai miei risvegli, le correnti fredde dei torrenti, gli equilibri raggiunti e poi persi, mentre voi applaudivate i miei film e leggevate i rotocalchi e guardavate la tivù seguendo me. Per questo mi scuso. Erano solamente dei film, come questo. Per cui ringrazio ancora il produttore e ora scusatemi. Dovrete fare senza di me, perché dovete sapere che avete fatto sempre senza di me, perché io ero altrove. Potete capirlo? Adesso? La storia è un’altra cosa, sono altre cose, sono infinite altre storie. Come le vostre.

Non è questione d’intrattenimento, non più, non solo.

Grazie per i pistacchi.

Pubblicato in 0000.

11 commenti

Lascia un commento

  1. – Ecco fai conto all’improvviso scopri che Cary Grant non è ma esistito e ti immagini il mondo senza che ci sia mai stata Hollywood. Cambiano le prospettive no?
    – Fraaaaaaaaaaank!
    – ecco, rimane Frank.

    Stan

    "Mi piace"

  2. i pistacchi. puah.
    niente a che vedere coi

    s-ssaalatiiniii

    lisa

    (Marta va matta per gli anacardi. li prende stringendo i semi tra le sue piccole unghie colorate, e sempre scrostate. poi si lecca il sale daille dita, e soddisfatta si beve il suo gingerino)

    "Mi piace"

  3. lisa, lisissima. Lisissima non te l’aveva mai detto nessuno vero? Puoi dare un pugno in bocca a chi un giorno ti dirà liserrima. Puoi, te lo assicuro.

    tu arc sai come provocare.

    Cary Grant lo dava. Lodava chi glielo dava. Bella cazzata da bagaglino

    "Mi piace"

  4. lisissima detto da te, stan, mi fa un certo effetto.
    tutti i suffissi in -errimo/a vanno dritti dritti nella categoria da incendiare, infatti.

    (suffissi invece mi piace un sacco)

    lisa

    "Mi piace"

  5. hey ragazzi, andiamoci piano.
    di posti senza dio ne conosco diversi in effetti, astime, ma non capisco a cosa ti riferisci (probabilmente non sono io, mi verrebbe da pensare).
    è che rimanere utente anonimo di questi tempi è dura, molto dura. guarda Marta, per esempio.

    lisa

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...