L’appuntamento – 1.

Non avevo l’aspetto di un assetato, mi sentivo, anzi, piuttosto umido, umido dentro; sazio d’acqua. Così ci rimasi male quando volle a tutti i costi offrirmi da bere. Provai a dire no, provai a farle capire che non era il caso. Ma non ci fu nulla da fare e acconsentii per un bicchiere di sidro. Era il massimo che potevo accettare. Mi spiegò che non stavo facendo una figura meravigliosa. Certo, lo sapevo, non ero all’altezza neanche dei suoi capelli, quelli sì meravigliosi: onde di mare che si fa spuma all’improvviso, scivola sulla rena, la bagna e l’accarezza. Sidro o no, non ero all’altezza, me n’ero fatto una ragione fin da quando entrammo nel locale. Però non avevo sete e questo mi dava una certa sicurezza. Berci sopra me la stava portando via e il suo profumo, che giocava pesante, complicava le cose. Continuò a parlare, mi raccontò di quanto fosse stato difficile prendere tutti quei mezzi e attraversare la città. Lo credevo: quei capelli, quel profumo, quel petto di cui si vedeva il principio morbido, appena macchiato d’efelidi. Gesù, che fenomeno di bionda. Poi all’improvviso attaccò a vomitare. Così, senza alcun senso. Non aveva tossito, non le era andato niente di traverso, vomitò sul tavolo come se volesse spiegarsi meglio, mettere in chiaro le cose. Ma diamine eravamo al primo appuntamento, non ce n’era bisogno. Per fortuna era a stomaco vuoto così tutto ciò che produsse, fu un paio di chiazze verdastre e fili di bava, in una delle piccole pozze era annegato un corpuscolo, non riuscii a capire cosa fosse, l’asciugai e basta. Non si scusò, non fece alcun cenno di imbarazzo, si rimise a posto il cavo orale raspando appena, bevve un goccio dal suo bicchierone, deglutì ancora, meglio e tornò al suo racconto. Non ero più sicuro che avrei potuto amarla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...