– Lei deve essere

– Mi chiamo Roy Siniscalco. Le dico subito una cosa. Quando avevo sedici anni una consuocera mi fece un regalo che davvero non mi sarei aspettato.  Il giorno prima del mio compleanno venne da me e mi disse, mi avvisò: “tu un domani avrai di che essere fiero delle tue origini Roy. Per questo dovrai ricordartene. Sempre”. Era la consuocera di un mio cugino grande. Lui ora è morto. In carcere. A Tunisi. Insomma il giorno dopo arriva e mi regala questa.

– Accidenti, una Smith & Wesson del ‘70

– Già. E spara ancora. Ora, se vuole dare un’occhiata al catalogo.

– Ma lei di dov’è precisamente?

– Di Enna ma sono cresciuto a Milwaukee. Interessanti, vero, quelle canne mozze?

– Sì, cercavo qualcosa di maneggevole. Enna? Conosco qualcuno a Enna.

– La prego non faccia nomi.

– Sicuro, mi scusi. Ecco questa non mi dispiace.

– Una Duoble Rott 45.5 18 colpi caricatore laterale 450 grammi. Automatica. Ma del resto oggi cosa non lo è, ormai tutto va da sé, basta avere un gettone. Le piace?

Pubblicato in 0000.

1 commento

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...