RISTAMPA

 

Usavo molto la sanguigna. Tutti i ritratti venivano sempre troppo accesi e mi aumentava la salivazione. Un giorno la signora Denise mi disse: “Che fai caro? attento, ti stai macchiando tutto”. Naturalmente feci finta di niente e continuai a sfumare le sopracciglia. Alla fine della lezione mi ritrovai sotto i piedi una pozzanghera rossiccia. Ma, senza dubbio, fu quel forte odore di mattone a farmi decidere per il collage.

<!–

–>