– Un tale fa a un altro tale: “Ehi”. E quello: “Ehi”. Il giorno seguente il tale incontro uno tale e quale, e gli fa: “Oh”. E quello gli spara. Capisci?

– Già, lo stesso è successo al Puma, te lo ricordi il Puma? Quello fissato con la macrobiotica. Era appena arrivato a Savona e in pieno centro incontra questo tale, uno sulla trentina, anche l’accento era trentino, che gli fa: “Eh?”. E il Puma “Cosa”. E si becca una pallottola sotto l’ascella.

– Davvero, incredibile.

– Già. Scala quaranta!